Normandie

Francia

La Normandia è una regione del nord-ovest della Francia, che occupa la bassa vallata della Senna (Alta Normandia) e si estende verso ovest fino alla penisola del Cotentin (Bassa Normandia). Le città principali sono Rouen, prefettura della regione dell'Alta Normandia e capitale storica, Le Havre, Caen, prefettura della regione della Bassa Normandia, Evreux e Cherbourg.

La Normandia è sicuramente una delle regioni francesi più caratteristica e ricca dal punto di vista naturale e paesaggistico, immortalato dai grandi pittori impressionisti, culturale e storico con i luoghi bellici della seconda guerra mondiale ed infine gastronomico, e con una forte tradizione popolare.

Il litorale affacciato sul canale della Manica offre paesaggi selvaggi e incontaminati: le falese della côte d'Albâtre e del Cap de la Hague, le brughiere delle isole Anglo-Normandes, le riserve naturali (gli acquitrini di Vauville, la riserva naturale dell'estuario della Senna), le grandi spiaggie di sabbia fine lungo tutta la costa (Saint-Valery-en-Caux, Deauville /Trouville, Courseulles-sur-Mer, Granville), le famose stazioni balneari, frequentate ogni anno da milioni di turisti (Deauville, Trouville, Cabourg, Granville), porti turistici (Le Havre, Deauville, Ouistreham, Dives sur Mer, Port-en-Bessin-Huppain, Honfleur) e vecchi porti pittoreschi (Cherbourg-Octeville, Granville). I paesaggi dell'entroterra variano dalle montagne della 'Svizzera normanna' ai boschi, passando per le cascate di Mortain, la foce della Senna e gli acquitrini del Vernier.

Numerosi i siti storici famosi: l'abbazia e la baia di  Mont-Saint-Michel, Rouen, che si colloca tra le quattro prime città francesi per il numero di monumeti storici, Le Havre il cui centro storico è stato iscritto dall'Unesco quale patrimonio mondiale dell'Umanità, i siti dello sbarco e il cimitero della battaglia in Normandia.

Tra i musei sono da ricordare la casa e i giardini di Claude Monet a Giverny, Fécamp con il palazzo Benedettino e l'abbazia  de la Trinité, e ancora le abbazie di Bec, di Cerisy, di Jumièges, di Saint-Wandrille ed i castelli di Champ de Bataille, di Caen, Château-Gaillard, di Beaumesnil.

La cucina normanna per la sua posizione geografica beneficia di prodotti della terra e del mare. Le specialità più conosciute sono il Calvados e tutti i prodotti a base di mele (il sidro e il famoso "Trou Normand " fatto con liquore, mele, menta, sale e acqua ghiacciata da bere durante il pasto per aiutare la digestione), i formaggi come il Camembert, il Pont l'Eveque o il Livarot, l'andouille (salsiccia) di Vire e il caramello di Isigny. Infine i frutti di mare (coquillages): ostriche, mitili, le conchiglie di saint-jacques.

La produzione normanna di ostriche si articola su quattro "crus",  differenti al gusto e con caratteristiche ben distinte. La Normandia è la prima regione in Francia produttrice di ostriche.

  • Côte de Nacre: il sito ostricolo di Meuvaines-Asnelles è stato creato nel 1990.
  • Isigny-sur-mer: l'ostrica d' Isigny è riconoscibile per la sua carne dolce e croccante.
  • Côte Est: il bacini ostricoli di  Saint-Vaast la Hougue e dell’île de Tatihou, sulla costa  orientale del Cotentin, sono i più antichi della regione. Carnose, le ostriche di Saint-Vaast hanno un caratteristico sapore di nocciola.
  • Côte Ouest: sulla costa occidentale del Cotentin, dalla baia di Granville a Portbail, passando per Agon-Coutainville, Blainville-sur-Mer e Gouville, i bacini di ostriche sono esposti alle forti correnti delle maree. Questo è il regno delle ostriche dette de « pleine mer », caratterizzate per il loro profumo iodato ed il loro sapore intenso.

I prodotti della regione: Normandie