Languedoc - Roussillon

Francia

La Languedoc-Roussillon è una regione della Francia meridionale affacciata sul mar Mediterraneo al confine con la Spagna, composta da cinque dipartimenti: Aude, Gard  Hérault, Lozère e Pirenei Orientali. Le città principali della regione, oltre a Montpellier (capoluogo), sono Nîmes e Perpignan. Nîmes e il suo dipartimento (Gard) vengono, a giusto titolo, considerati parte integrante della Provenza storica mentre Perpignan e il Roussillon costituiscono l'ultima propaggine settentrionale del mondo catalano. Famosa è anche Carcassonne, città medievale la cui università è stata istituita nel XV secolo.

Affascinante e ridente, questa regione mediterranea del sud è ricca di storia, di siti culturali di estremo interesse e di rare bellezze naturali.

Carcassonne, città medioevale che ha conservato intatti le mura e il villaggio del X secolo; Nimes, con l'enorme anfiteatro romano del I secolo e la Maison Carrée, un tempio romano del IV secolo, entrambi splendidamente conservati; il Pont di Gard, spettacolare acquedotto romano del I secolo; Minerve, piccolo comune famoso per la crociata degli albigesi nella lotta contro i Catari; nella Camargue, la cittadina del XIII secolo di Aigues Mortes; ancora, villaggi fortificati e abbazie medioevali, borghi vecchi di mille anni risalenti alla conquista greca, e cattedrali gotiche, tutte autentiche testimonianze imperdibili di un passato storico estremamente affascinante.

La Languedoc è generosa anche per le meraviglie naturali: fiumi, montagne, gole, spiagge e acquitrini. Il Canal du Midi e la Camargue, ampio territorio ai confini con la Provenza dove vivono fenicotteri rosa, cavalli selvaggi e tori, sono mete da non perdere.

Tra la montagna e il mare, la regione è ricca di prodotti gastronomici naturali. Nella fertile pianura costiera, soprattutto nel Roussillion, abbondano l'agricoltura, l'allevamento (tori, ovini e suini) e la viticoltura, essendo la Languedoc, fin dall'epoca romana, una delle regioni francesi a maggiore produzione di vino. I frutti di mare (crostacei e molluschi) rappresentano un' importante risorsa alimentare ed economica per la regione. Soprattutto negli stagni di Thau, dall'eccezionale ricchezza nutritiva, si allevano le apprezzate ostriche di Bouzigues (l'ostrica Tradition premiata nel 2000 con il marchio BVQI e la Special Tarbouriech), concave, carnose, con un sapore lievemente iodato e con un aroma sottile di nocciola e di fungo, la cui specificità risiede nel loro metodo di allevamento.

 

 

 


I prodotti della regione: Languedoc - Roussillon