Galicia

Spagna

La Galicia, comunità autonoma della Spagna Verde, con i suoi paesaggi con vallate fertili e spiagge impressionanti è un paese che merita di essere visitato.

Lungo il litorale, bagnato dal mar Cantabrico e dall’oceano Atlantico, separati dal famoso Cabo Fisterra, considerato dai Romani la fine del mondo, si  trovano magnifiche scogliere, come quelle della Costa da Morte, la suggestiva Praia das Catedrais o l’incredibile Parco nazionale delle Isole Atlantiche della Galicia. Peculiari sono le rias, strette e lunghe insenature che si addentrano nella costa come fiordi. Ma anche deliziosi paesini marinari e dell’entroterra e città come il capoluogo Santiago de Compostela (tappa finale dei pellegrini del famoso Cammino di Santiago), A Coruña, Ferrol, Lugo, Orense, Pontevedra o Vigo. Alcuni monumenti, come la Torre d’Ercole o le Mura di Lugo, sono stati entrambi dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

La gustosa gastronomia è uno degli aspetti più interessanti e accattivanti della Galicia, con prodotti e ricette tipici come quelli del mare (scampi, gamberoni, capesante, cozze, canestrelli, astici, il granchio necora puber e i percebes, prelibati "mostruosi" crostacei dell'ordine dei Peduncolata) o il ben noto Pulpo a Feira o pulpo alla Gallega, ma anche prodotti della terra, il manzo, il prosciutto di spalla con cime di rapa, e la torta di Santiago. Altrettanto rinomati sono i due suoi vini più famosi, il Ribeiro e l’Albariño (che danno vita a due itinerari enoturistici) o la popolare “queimada”, una miscela a base di acquavite che viene bruciata in un recipiente di terracotta mentre si recita un'invocazione per allontanare gli spiriti cattivi.

La Galicia, infine, è terra ricca di centri termali e sorgenti di acqua calda all'aria aperta così come di campi da golf e centri nautici, per il totale relax del corpo e dello spirito.


I prodotti della regione: Galicia