Aquitaine

Francia

L'Aquitaine è una regione della Francia sud-occidentale. Il suo capoluogo è Bordeaux ed è composta da 5 dipartimenti: Dordogna, Gironda, Landes, Lot-et-Garonna e Pirenei Atlantici.

Terza regione più vasta di Francia, l'Aquitaine dalla Costa Basca fino alla Gironda, ospita una moltitudine di ricchezze, sia dal punto di vista storico sia architettonico. Le città d’arte e di storia di Bordeaux, Bayonne e Pau, i maestosi castelli di Cazeneuve, di Roquetaillade e de La Brède, le località della Dordogna di notevole interesse preistorico, tutti raccontano una storia millenaria che l'Unesco nel 2007 ha valorizzato inserendo ampi territori della zona di Bordeaux nel patrimonio mondiale.

Per gli amanti della natura, l'Aquitaine offre la costa atlantica con le onde e le spiagge di sabbia molto amate dai turisti e dagli appassionati di surf, il magnifico bacino di Arcachon con le sue stazioni balneari e i villaggi tipici dediti all’ostricultura, la più alta duna d’Europa e il suo panorama strepitoso, i bacini ideali per le attività nautiche, le estese foreste di pini marittimi attraversate da piste ciclabili, i magnifici massicci dei Pirenei che ben si prestano alla pratica dello sci e alle escursioni e i 200 chilometri di corsi d'acqua navigabili nel dipartimento del Lot-et-Garonne.

Parlando di piaceri, oltre ad essere la prima regione termale francese con più di 30 stazioni, l’Aquitaine ha una tradizione gastronomica molto importante vantando circa una ventina di ristoranti stellati Michelin. In effetti la gastronomia di questa regione merita una menzione speciale. Un autentico trionfo di sapori tradizionali elaborata con i prodotti della terra e del mare.

I famosi vigneti di Médoc o di Saint-Emilion, patrimonio dell'Unesco, dai vini prestigiosi di indiscutibile qualità, il prosciutto di Bayonne, i tartufi del Périgord, i vitelli di Bazas, il formaggio dei Pirenei (al latte di pecora), la coltura della prugna d'Agen e il melone di Nérac, il famoso peperoncino d'Espellette (marchio AOC) e, last but not least, il delizioso foie gras del Périgord da gustare con un bicchiere di Sauternes.

Tra le ricette tradizionali della regione, meritano di essere citate le lamprede alla bordolese (in salmì), il caviale della Gironda, il magret de canard (petto d'anatra grassa) al miele, il colombaccio in salmì, le semplici uova in camicia alla bearnese, il pasticcio d'anatra alle prugne d'Agen e la celebre salsa bearnese.

Infine, le famose ostriche del bacino di Arcachon, già apprezzate dagli antichi Romani. Inizialmente gravette, ostriche comuni, dal XIX secolo si coltivano con eccellente risultato grazie alle regolari maree presenti nel bacino le ostriche concave portoghesi, tra cui la varietà "Spécial Papillon". Deliziose quando degustate al naturale, queste ostriche tradizionalmente vengono offerte con salsiccia accompagnate da pane nero di segala, burro salato e vino bianco.

 


I prodotti della regione: Aquitaine